Home Auto Auto Nascar, caratteristiche tecniche dei motori Nascar

Auto Nascar, caratteristiche tecniche dei motori Nascar

auto nascar

Conosci le Auto Nascar? caratteristiche tecniche dei motori Nascar qui su focusmotori

Oggi parliamo di auto Nascar, caratteristiche tecniche dei veicoli e dei motori Nascar.

La sigla Nascar è l’acronimo di National Association for Stock Car Auto Racing e se non la conosci vuol dire che non sei un appassionato di motori. Scherziamo, di seguito ti facciamo scoprire tutto su questo sport prettamente a stelle e strisce.
Le auto nascar sono supercars che detengono soltanto la linea e l’aspetto dei veicoli di serie da cui derivano. E’ sicuramente una delle competizioni automobilistiche più seguite al mondo visto che ci sono tantissimi spettatori che assistono alle gare nei vari circuiti, e molti altri milioni di appassionati che seguono le gare delle auto Nascar seduti davanti alla TV.

Il successo di questo sport a 4 ruote sta crescendo molto, é da qualche anno pure in Europa. Il campionato delle auto Nascar ha mantenuto il suo stile e formato americano percependo ulteriore gradimento probabilmente in quanto le auto hanno assomiglianze con le nostre Gran Turismo.
La filosofia resta la stessa ma se vogliamo fare il paragone con la nostra certamente le differenze sono abissali con la cultura automobilistica troppo differente rispetto a quella americana.

Leggi anche il nostro articolo:   Ecco Vroom!, l’App per il sound auto sportive

Per le persone che non hanno idea di cosa siano le auto Nascar e del loro campionato e dei meccanismi e le regole con le quali si svolge il campionato, di seguito riportiamo i dettagli utili per capire meglio questa competizione.

Differenze tra le competizioni delle auto Nascar e le altre a 4 ruote

auto nascar caratteristiche tecniche

Partiamo con I circuiti che non sono uguali, negli USA si corre soltanto su tracciati di forma “ovale” mentre in Europa l’unico tracciato ovale è quello di Tours in Francia, ed il campionato si sviluppa su tracciati a tragitto medio decisamente più lento.

Oltre i circuiti anche le macchine sono completamente diverse. Nella potenza per esempio: in America i motori Nascar hanno 800 cavalli mentre qui in Europa sono circa 400. Tutto questo é dovuto alle misure di sicurezza anch’esse differenti da quelle adottate negli States. Tanta differenza, ma le gare sono ugualmente elettrizzanti.

Alla fine della stagione del campionato regolare americano composta di 26 tappe/gare, i migliori 16 piloti del campionato, meglio posizionati in classifica vanno ai playoff per ambire al titolo.

Il regolamento prevede che dopo ogni serie di tre gare i quattro piloti con il punteggio più basso e quindi senza vittorie sono direttamente eliminati dalla corsa al titolo. Questa eliminazione ha il nome di “Round Challenger”. Dopo questa tappa, viene ridotto il campo a 12 piloti, che hanno i punti in classifica reimpostati per tutti a 3000.

Leggi anche il nostro articolo:   Le differenza tra maggiolino e maggiolone. La Volkswagen Typ 1: Maggiolino o Maggiolone?

La fase successiva, dove avviene la seconda scrematura chiama “Contender Round” dove vengono tagliati fuori altri quattro piloti, sempre dopo le tre gare.
Ai piloti che mancano il secondo taglio gli saranno ridati i punti che avevano al termine della prima fase con ulteriori punti accumulati nelle tre gare del “Contender Round”. I piloti di auto Nascar che riescono a proseguire hanno i punti resettati a 4000.

L’ultimo fase é l’ ”Eliminator Round” che prevede l’esclusione di altri quattro piloti di auto Nascar dopo la penultima gara cosi che ne resteranno solo quattro, e saranno loro a giocarsi il titolo nell’ultima gara del torneo.

Viene automaticamente garantito un posto nel turno successivo a qualsiasi pilota che riesce a vincere una gara durante uno dei turni di playoff. Ecco quindi che fino a 3 piloti riusciranno a passare al successivo round tramite la vittoria di almeno una delle gare.

Auto nascar, caratteristiche tecniche e la peculiarità degli stessi motori nascar per tutti

motori nascar

In merito alle auto Nascar che invece gareggiano nella serie europea come la Chevrolet, Ford e Toyota, ecco altre caratteristiche:

Le misure del veicolo sono lunghezza di 5,08 m., la larghezza di 1,95 m. e il passo di 2,74 m., misure decisamente “importanti” per una auto da corsa.

Leggi anche il nostro articolo:   L’impressionante parco auto di Cristiano Ronaldo

A livello meccanico invece, le auto Nascar sono tutte vetture a trazione posteriore e sono dotate di cambio a sole quattro marce, i set delle gomme in dotazione sono, ovviamente, esclusivamente di tipo “slick” e “rain”, i freni hanno una misura da 330 mm e sono autoventilati; i motori nascar sono dei possenti motori V8 da 5,7 litri con ben 400 cavalli di potenza e, cosa importante, sono identici per tutti i piloti, con i componenti principali sigillati. Quindi i motori nascar a seconda dell’auto dove saranno montati, sono comunque tutti uguali.

Auto Nascar, caratteristiche tecniche dei motori Nascar e lo spettacolo ad oltre 200 km/h

Parlando invece dell’aspetto tecnico della sicurezza sulle auto Nascar abbiamo un telaio tubolare ed equipaggiamenti certificati FIA ed un peso minimo di 1.225 kg certificato e approvato.
Inoltre, le auto dispongono di sospensioni regolabili e sistema di registrazione dei dati con consultazione da remoto, e possono arrivare a una velocità massima di circa 245 km/h.

Concludiamo, la Nascar Euroseries vuole lasciare il segno e creare breccia in qualsiasi persona appassionata di motori e lo spettacolo che offrono le auto Nascar di certa aiutano in tutto ciò.

Leggi anche i nostri articoli sulla replica McLaren F1 oppure sui quad da cross ma anche su come diventare piloti abarth.

Leggi qui se vuoi approfondire ulteriormente sulle AUTO NASCAR.